domenica 15 luglio 2012

Scarrrrrrrrabeo. Con più "r" per gli stranieri.

Va bene, ammetto che ultimamente sto nicchiando. 
E' che il mio pc principale è scassato, e non so perché. Credo sia perché sono esplosi alcuni condensatori sulla mobo, o almeno credo. Forse ho un orso morto nell'alimentatore, in tal caso dovrei chiamare Osvaldo a salvarmi; in ogni caso, è fuori uso, o perlomeno funziona male, sicché ho avuto dei pensieri (aggiustarlo), e non ho avuto molto tempo per scrivere qui.

Non che me ne occorra molto, diciamo la verità. Ma poi sai com'è, da cosa nasce cosa, una cosa tira l'altra, il pc non andava eccetra eccetra, insomma le solite scuse per coprire il fatto che fa caldo e non ho voglia di lavorare (anche il caldo, a sua volta, è una scusa; il fatto che il Tg5 dica che è l'estate più calda da 50 anni è irrilevante. E sottolineo che lo ripetono sempre). Insomma ora sono sul portatile, e noto solo adesso che sulla barra spaziatrice c'è uno spazietto senza vernice e piuttosto corroso, in un angolo, segno che tocco solo quell'angolo quando spazio. E in effetti sono corrose anche la E, la R, la T, parecchio la N, la A, la S, un po' la C, la I, la O e la P. Quindi evidentemente uso veramente due tre lettere. ERTNASCIOP. Più l'angolino di spazio.A logica, probabilmente fra le mie parole preferite ci devono essere TERRA, TERSA, PERSI, NASCITA, POSTINA, RISA, SARTE, e quant'altro potrebbe suggerirci una veloce seduta di Scarabeo online.

Che poi mi ricordo che una volta, quand'ero piccolo, barai fortissimo a Scarabeo con mio papà, approfittando del fatto che, essendo straniero, non sapeva perfettamente l'italiano, e aveva difficoltà con l'uso delle doppie (che, sottolineo ai curiosi, sono diffuse in poche lingue); lui aveva avuto, fino a quel momento nella partita, una fortuna sfacciata e combinazioni vantaggiosissime, ed io ero decisamente sotto col punteggio. Così cercai di camuffare la cosa, e quando ebbe la possibilità di scrivere "PELLICCIA", io gli dissi che invece si scriveva "PELLICIA", per fargli fare meno punti. Ovviamente dopo un po' spuntò mia mamma, smascherando il mio tentativo di barare. Fu da allora, forse, che mio papà si vendicò, aggiungendo due tesserine con la J e la K al sacchetto lettere, tesserine che di fatto erano assolutamente inutili o quasi (per scrivere giusto Koala o Jeans, credo), visto che in italiano di parole con queste lettere ne abbiam poche. Io una volta proposi di poter scrivere "GECKO", come in inglese, visto che non sapevo dove mettere la K, ma lui rispose che "non eravamo mica in America, scrivi geco", e io, meschino, mi presi pure il malus punteggio di "lettere non usate a fine partita".

Scarabeo è veramente un gioco di merda.

Nessun commento:

Posta un commento